D1 IDST AGR. - C. 2019 - SELEZIONE PUBBLICA, PER ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI A TEMPO INDETERMINATO DEL PROFILO PROFESSIONALE DI ISTRUTTORE DIRETTIVO DEI SERVIZI TECNICI – CATEGORIA D - POSIZIONE ECONOMICA 1 – AMBITO DI ATTIVITA’: AGRONOMO

D1 IDST AGR. - C. 2019 -  SELEZIONE PUBBLICA, PER ESAMI, PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTi A TEMPO INDETERMINATO DEL PROFILO PROFESSIONALE DI ISTRUTTORE DIRETTIVO DEI SERVIZI TECNICI –  CATEGORIA D - POSIZIONE ECONOMICA 1 – AMBITO DI ATTIVITA’: AGRONOMO

ESTRATTO DEL BANDO

Si evidenziano i requisiti necessari per potersi candidare alla selezione in oggetto,

 

REQUISITI DI AMMISSIONE

 

  1. cittadinanza italiana o di altro stato appartenente all’Unione Europea o di paesi terzi, secondo i contenuti dell’art. 38 del D.Lgs. 165/2001. I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono dichiarare di avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana, che si intende accertata mediante l’espletamento delle prove d’esame;
  2. età non inferiore agli anni 18 (diciotto) e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo d'ufficio;
  3. godimento dei diritti civili e politici;
  4. non avere riportato condanne penali, passate in giudicato, per i reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  5. non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  6. non essere stati licenziati per mancato superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione da una pubblica amministrazione;
  7. non essere stati destituiti o licenziati dal Comune di Milano, salvo il caso in cui il licenziamento sia intervenuto a seguito di procedura di collocamento in disponibilità o di mobilità collettiva, secondo la normativa vigente;
  8. non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento oppure non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’articolo 127, primo comma, lett. d), del Testo Unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. n. 3/1957 e ai sensi delle corrispondenti disposizioni di legge e dei contratti collettivi nazionali di lavoro relativi al personale dei vari comparti;
  9. non avere limitazioni fisiche allo svolgimento delle attività e delle mansioni previste dal ruolo;
  10. per i candidati di sesso maschile: avere una regolare posizione nei riguardi degli obblighi militari di leva ovvero non essere tenuti all’assolvimento di tale obbligo a seguito dell’entrata in vigore della Legge di sospensione del servizio militare obbligatorio; i cittadini non italiani devono avere una posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva previsto dagli ordinamenti del Paese di appartenenza;

11. TITOLO DI STUDIO

  • Laurea Magistrale ex D.M. 270/2004 conseguita in una delle seguenti classi: (LM-73) Scienze e tecnologie forestali ed ambientali, (LM-69) Scienze e tecnologie agrarie;
  • Laurea Specialistica ex D.M. 509/1999 equiparata con Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 ad una delle lauree magistrali nelle classi sopraindicate;
  • Diploma di Laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento universitario, equiparato con Decreto interministeriale del 9 luglio 2009 a una delle lauree magistrali nelle classi sopraindicate.

 

12. abilitazione all'esercizio della professione tecnica.

 

 

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

  • essere in possesso di credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale);
  • essere in possesso di indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) personale;
  • essere in possesso e/o avere la disponibilità della strumentazione prevista per la partecipazione al concorso digitale da remoto, come descritta nel Bando al paragrafo 8. “Strumentazione tecnica richiesta”;
  • essere in possesso di indirizzo di posta elettronica per il collegamento digitale alle prove.

 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata unicamente per via telematica attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID) a far tempo dal 07 MAGGIO 2021 e non oltre le ore 12:00 del 10 GIUGNO 2021 compilando l’apposito modulo elettronico della piattaforma digitale alla quale si accede attraverso il seguente percorso: www.comune.milano.it – Amministrazione Trasparente – Bandi di concorso – Selezioni aperte - Concorsi.

La procedura di invio delle domande sarà chiusa alle ore 12.00 del 10 GIUGNO 2021 e non consentirà di inoltrare le domande non perfezionate o in corso di invio.

La domanda una volta inoltrata potrà essere integrata o modificata entro la data di scadenza dei termini per la presentazione della candidatura. L’integrazione e/o la modifica annulla automaticamente la domanda precedentemente inviata che non risulterà quindi acquisita dal sistema. In questo caso il candidato al fine di perfezionare la propria iscrizione alla selezione dovrà necessariamente inoltrare la nuova domanda.

I candidati e le candidate possono richiedere assistenza per l’inserimento on line della domanda di concorso attraverso il modulo d’inserimento on-line della domanda cliccando in alto a destra “Hai bisogno di aiuto?”.

Tale servizio di assistenza verrà assicurato fino alle ore 12:00 del giorno 07 GIUGNO 2021.

Per la partecipazione alla selezione è richiesto il pagamento della tassa di concorso di Euro 10,00. Le modalità di pagamento sono dettagliate al paragrafo 5. del bando di Selezione.

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELLE PROVE

La prova scritta si svolgerà in forma digitale da remoto.

La prova orale potrà essere svolta, su indicazione della Commissione, in forma digitale da remoto o in presenza, in relazione alla situazione epidemiologica al momento dello svolgimento delle prove.

La strumentazione tecnica richiesta per lo svolgimento delle prove in forma digitale è descritta nel paragrafo 8. ‘Strumentazione tecnica richiesta’ del bando di selezione.

Il Comune di Milano non assume alcuna responsabilità in caso di problemi tecnici di qualsiasi natura non imputabili al medesimo che non consentano il corretto avvio o il corretto svolgimento delle prove. 

 

 

DIARIO DELLE PROVE

Il calendario di svolgimento della prova scritta sarà pubblicato sul sito internet del Comune di Milano, alla pagina della selezione, con un preavviso di almeno 15 giorni rispetto alla data di svolgimento della prova stessa.

Il calendario di svolgimento della prova orale sarà pubblicato sul sito internet del Comune di Milano, alla pagina della selezione, con un preavviso di almeno 20 giorni rispetto alla data di svolgimento della prova stessa.

Unitamente al calendario delle prove, sarà pubblicato il documento relativo alle modalità operative di svolgimento delle stesse.

Tali pubblicazioni hanno valore di notifica a tutti gli effetti. E’ onere del candidato verificare costantemente le comunicazioni sul sito istituzionale del Comune.

La mancata connessione alla piattaforma ovvero la mancata presentazione (nel caso di prova svolta in presenza) nel giorno ed ora stabiliti, sarà considerata quale rinuncia alla partecipazione alla selezione, ancorché dipendente da cause fortuite o da forza maggiore.

 

 

INFORMAZIONI

Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 6 della Legge n. 241/1990, si informa che il Responsabile del procedimento relativo alla procedura in oggetto è il Direttore dell’Area Acquisizione Risorse Umane, la Dott.ssa Paola Suriano.

Tutte le comunicazioni dovranno pervenire alla casella di posta elettronica istituzionale:

RU.Selezioni@pec.comune.milano.it.

PER TUTTE LE INFORMAZIONI NON INDICATE NELLA PRESENTE SEZIONE, SI RINVIA ALLA LETTURA COMPLETA DEL BANDO ALLEGATO.

 

 

Comune di Milano, Piazza della Scala, 2 - 20121 Milano Italia
Codice fiscale/Partita IVA 01199250158

  • powered by elixForms
  • versione 1.9.16.2